A piedi

Da Paschero a Caudano e Santa Maria di Morinesio

Da Paschero a Caudano e Santa Maria di Morinesio

Questo giro ad anello tra le montagne frastagliate offre bei panorami sulla Valle Maira e gli edifici abbandonati come il lazzaretto di Stroppo e la chiesa di san Peyre. Partendo dalla chiesa di Paschero di Stroppo si procede verso Pessa, affiancando lungo il sentiero la cappella di San Giacomo. Giunti a Pessa il sentiero che conduce a Caudano aumenta la sua pendenza. Arrivati nella borgata è possibile ammirare il lazzareto, , un ospedale costruito nel 1463 per curare coloro che erano stati colpiti dalla Peste, che rimase attivo per ben 130 anni. Dopo la chiesa si continua sulla strada asfaltata per poi imboccare il sentiero a sinistra, immerso nel bosco, che conduce Santa Maria di Morinesio passando per Grange Cucet. Giunti al santuario di Santa Maria di Morinesio ci si può rilasare ammirando il magnifico panorama cirscostante. Questo santuario è sorto sulle rovine di un’antica cappella dedicata a Santa Margherita. Gli affreschi della cupola e quelli posti all’esterno sono opera di Francesco Agnesotti di Sampeyre, attivo dalla fine dell’Ottocento e ultimo erede della tradizione dei pittori di arte sacra itineranti che fu attiva a partire dal Quattrocento. Dopo la chiesa si svolta a sinistra e si prosegue verso Ruata Valle per poi chiudere l’anello tornando al punto di partenza.

Informazioni

  • Durata: 4h30
  • Ascesa: 690 m
  • Discesa: 670 m
  • Distanza: 9,4 km
  • Località: Stroppo
  • Stagioni: Autunno, Estate, Primavera
  • Difficoltà: Media Difficoltà