A piedi

Sentiero delle borgate di Marmora

Sentiero delle borgate di Marmora

Passeggiata alla scoperta delle antichissime borgate di Marmora, ricche di storia e di amore per l’arte.

 

Partendo da Borgata Vernetti si procede su una strada asfaltata, fino ad arrivare al Santuario della Madonna del Biamondo, sorto attorno ad un pilone votivo con una Madonna con il Bambino.

Si prosegue e ci si imbatte nella Cappella di San Sebastiano, con all’interno degli affreschi di Giovanni Beleison di Demonte. Di fronte alla cappella ci sono i resti di un mulino-segheria, decorato da Giors Boneto da Paesana.

Camminando tra i prati si arriva a Tolosano, dove sorge la Cappella di San Giorgio e Sant’Anna con un dipinto sulla facciata di Giors Boneto.

Imboccando poi una mulattiera si raggiunge presso Urzio, borgata completamente disabitata che presenta una casa signorile, e subito dopo Arvaglia, borgata piccolissima.

Arrivati a Reinero è possibile ammirare parecchia arte medievale e un affresco di Gauteri. Attraversata la borgata si giunge alla Chiesa di San Massimo, con al suo interno affreschi di Tommaso Biazaci di Busca.

Si scende tra i prati a Borgata Superiore, a Soda e Serre. Giunti al Brieis si imbocca un sentiero che ci riporta presso il Municipio di Vernetti.

Informazioni

  • Ascesa: 500 m
  • Distanza: 8,0 km
  • Località: Marmora
  • Stagioni: Autunno, Estate, Primavera
  • Difficoltà: Facile