A piedi

Sentiero della religiosità popolare

Sentiero della religiosità popolare

Sentiero ad anello alla scoperta del vallone di Ussolo, tra croci, piloni votivi, cappelle e affreschi sulle case.

 

Il percorso parte dalla Borgata Ussolo dove, su un’antica osteria, si trova un affresco di Giors Boneto. Sono presenti affreschi di altri pittori ottocenteschi, uno di questi sulla facciata della Chiesa Parrocchiale di Santo Stefano raffigurante il martirio del Santo. Si prosegue verso la Borgata Vallone, dove si incrociano la Cappella di Sant’Anna, e diversi piloni votivi.

Continuando alle Grange Draio su un pilone votivo si trova una bella meridiana.

Passiamo poi per Grange Podio e Grange Passo dove sorge un pilone votivo affrescato da Gauteri, conosciuto pittore novecentesco. Un altro pilone votivo di Gauteri si trova a Grange Chioligiera.

Si torna a Grange Passo e si chiude l’anello tornando ad Ussolo.

La religiosità contadina era molto spesso volta a garantirsi la protezione divina contro le malattie e le calamità naturali, poiché l’agricoltura era sinonimo di sussistenza. La presenza di piloni ed affreschi a soggetto religioso sulle facciate delle case simboleggia la simbiosi tra la vita quotidiana e la dimensione spirituale nel mondo rurale del passato.

Informazioni

  • Ascesa: 500 m
  • Distanza: 8,0 km
  • Località: Prazzo
  • Stagioni: Autunno, Estate, Primavera
  • Difficoltà: Facile