A piedi

Giro del Monte Rocceré

Giro del Monte Rocceré

Questo sentiero ad anello si snoda in parte nel bosco e in parte sul crinale della montagna, offrendo un”ampia vista sulla pianura cuneese e sul Roccerè. Il percorso inizia dal parcheggio di Sant’Anna, oltrepassa il Rifugio Partigiano e procede con una salita sostenuta verso il Colle della Ciabra, dove svoltando a destra in breve si raggiunge la cima del Monte Roccerè (1829 m).  Qui si trova il più importante sito di Arte Rupestre, probabilmente databile all’Età del Bronzo. Si possono infatti ammirare incisioni nella roccia create da cacciatori e raccoglitori, di cui resta dubbia la funzione nonostante le numerose ipotesi. Da qui il percorso si segue il crinale verso est, si affianca la Grotta di Balmascura e si prosegue dritti fino alla via asfaltata che da Valmala conduce al Colle della Ciabra. A questo punto, si prende il seniero a destra che conduce al Colle di Valmala. Giunti sul Colle, alla destra, si prende il sentiero che scende verso il Bivacco Sellina e le borgate di Roccabruna. Poco sotto il bivacco ci si ricongiunge con i Percorsi Occitani e tenendo la destra, si torna a Sant’Anna di Roccabruna.

Informazioni

  • Durata: 5h
  • Ascesa: 670 m
  • Discesa: 670 m
  • Distanza: 11,6 km
  • Località: Roccabruna
  • Stagioni: Autunno, Primavera
  • Difficoltà: Media Difficoltà