A piedi

Rocca la Meja

Rocca la Meja

Una delle montagne più belle delle Alpi cuneesi con la sua panoramicissima vetta.

 

Parcheggiando al Col del Preit, si supera dapprima l’omonimo Colle, per proseguire su una strada sterrata che si sviluppa tra ruderi di fortificazioni dell’Ottocento. Risalendo l’Altopiano della Gardetta si giunge al Colle Margherina, dove è immediatamente visibile l’imponente Rocca la Meja. Il sentiero prosegue tra i prati e poi sale una pietraia che ci porta alla base di pareti rocciose, fino ad arrivare ad una paretina attrezzata con cavo in acciaio.

Vanno poi attraversati due canalini rocciosi e per farlo è necessario il casco; sotto di noi il panorama è indubbiamente vertiginoso.

Si giunge poi finalmente in cresta, ed in seguito si raggiunge la vetta, dove troviamo una tipica croce. Sporgendoci vediamo sotto di noi il lago Nero e da qui possiamo godere di una visuale estremamente panoramica.

Informazioni

  • Ascesa: 800 m
  • Distanza: 10,5 km
  • Località: Canosio
  • Stagioni: Estate, Primavera
  • Difficoltà: Difficile