Racchette da neve

La Scurcio con le racchette da neve

La Scurcio con le racchette da neve

Siamo nel vallone di Unerzio, uno dei più spettacolari e incontaminati della valle. Percorrendo questo itinerario, possiamo ammirarne le borgate intatte, ferme nel tempo.

Un sentiero ben segnato, adatto anche alle famiglie con bambini. Interessanti i cartelli informativi sul percorso, che raccontano la storia di piante e animali della zona.

Percorrere la Valle Maira fino ad Acceglio, al bivio proseguire a sinistra imboccando la strada per Chialvetta; è possibile lasciare la macchina nel parcheggio della borgata.

Da Chialvetta (1494 m), si prosegue fino a Pratorotondo, luogo di nascita del celebre pittore valmairese Matteo Olivero; si costeggia la piccola ma incantevole borgata di Viviere (1713 m), fino alla piana di Prato Ciorliero (1942 m), al cospetto del monte Oronaye. Da qui gli escursionisti più esperti possono proseguire verso il passo della Gardetta (2439 m) o per altri numerosi sentieri nei paraggi. Altrimenti si ripercorre lo stesso percorso dell’andata, godendo del panorama che offre la vallata.

Per informazioni sullo stato del manto nevoso e rischio valanghe, consultare il bollettino AINEVA: https://bollettini.aineva.it/bulletin/latest.

 

Possibilità di noleggio kit ARTVA presso:

  • Ufficio turistico Dronero – Piazza XX Settembre 3, Dronero

9:00 – 17:00 dal lunedì al sabato

  • Bistrot Brignone – Str. Valli Occitane 127, Roccabruna

7:00 – 18:00 tutti i giorni, chiuso il sabato pomeriggio

Prenotalo qui: https://www.vallemaira.org/noleggio-artva/

 

Foto di Livio Belliardo, guida escursionistica

Informazioni

  • Ascesa: 840 m
  • Distanza: 16,6 km
  • Località: Acceglio
  • Stagione: Inverno
  • Difficoltà: Adatto alle famiglie, Facile