Santuario / Chiesa

Parrocchiale di San Pietro in Vincoli

Parrocchiale di San Pietro in Vincoli

Alle porte di Villar San Costanzo, immersa nel verde, c’è una chiesa che sorge sui resti di un’antica abbazia benedettina: la Parrocchiale di San Pietro in Vincoli.

L’alto campanile romanico-gotico si nota anche da lontano e visitarla ti condurrà a scoprire una storia che ha inizio nel nel 722, quando l’abazia fu fondata dal re longobardo Ariperto II.

Distrutta dai Saraceni nel X secolo venne ricostruita, una prima volta, nel corso del XI e XII secolo quindi ampliata e modificata in quelli successivi.

Nel 1450 l’abate Giorgio Costanzia di Costigliole si fece costruire una cappella funeraria nella navata destra. Le pareti furono affrescate da Pietro da Saluzzo, detto Maestro del Villar, che vi eseguì le scene della vita e del martirio di San Giorgio, un vero tesoro del gotico internazionale. La decorazione della cappella è ricca e complessa, a iniziare dalla volta a crociera nel cui vele sono raffigurati i Quattro Evangelisti e i pilastri con le effigi di numerosi santi tra cui un affresco raffigurante S. Francesco mentre riceve le stigmate, iconografia rara nelle valli alpine. Potrai scoprire anche il sarcofago scolpito opera, forse, dei Fratelli Zabreri, maestri scalpellini della valle.

Nel 1722-24 venne affidato all’architetto monregalese Francesco Gallo il compito di ricostruire in forme barocche quanto restava dell’abazia ormai in declino.

Una curiosità: all’interno della parrocchiale potrai trovare una lastra di marmo con segni rossastri che la tradizione popolare ritiene essere la pietra su cui San Costanzo fu decapitato.

La Cripta benedettina

Dalla cappella Costanzia potrai accedere alla cripta benedettina del XI secolo. È divisa in tre navate da due file di sette colonne e, lungo delle pareti presenta semicolonne romaniche. Un piccolo gioiello che innalza lo spirito.

  • Come visitare il sito

    Visitabile contattando i Volontari per l’Arte di Villar San Costanzo al numero 335.7780966 oppure la Parrocchia di Villar San Costanzo al numero 0171 902432. Aperture: dalla seconda domenica di ogni mese fino a ottobre, il pomeriggio senza obbligo di prenotazione dalle 14.30 alle 17.30.

Potrebbero interessarti

Altre attrazioni simili a questa.